ASSOCIAZIONE NO PROFIT

Cooperazione Internazionale in campo sanitario e scolastico

Servizi sanitari a Missira e a Koumbidja

Servizi sanitari a Missira e a Koumbidja

E' subentrata da poco un'urgenza a Missira e che ha la priorità su tutte le altre costruzioni, per ovvi motivi igienici.

Poiché anche i servizi di Koumbidjia necessitavano da tempo una ristrutturazione, è partito un progetto di revisione dei servizi igienici dei due dispensari medici.

Il preventivo per il dispensario di  Missira di 4 servizi, due per gli uomini e due per le donne, è di 3.934.176 Fcfa = 5.997,613 €

Il  preventivo per il dispensario di  Koumbidja di 2 servizi, uno per gli uomini e uno per le donne, è di 2.516.532 Fcfa = 3.836,428 €

Abbiamo eseguito il primo bonifico con la donazione da 5000 euro per iniziare a coprire le spese di questi lavori. Vi terremo aggiornati sull'avanzamento delle attività appena inizieranno i lavori.

 

Collaborazione con la diocesi di Idiofa (Congo)

Collaborazione con la diocesi di Idiofa (Congo)

Forse vi ricorderete che circa un anno fa avevamo deciso di ricordare e onorare la memoria del caro Don Lorenzo, scomparso nel maggio 2016, con una collaborazione con la sua diocesi in Congo.

L'idea era quella di sostenere la sua causa e aiutare i suoi collaboratori a portare avanti il suo lavoro con le scuole.

Già nel 2014 avevamo aiutato la sua diocesi a risolvere alcune criticità riscontrate nella gestione del materiale scolastico.

Ora, dopo aver effettuato la donazione che ci eravamo preposti, stiamo mantenendo i contatti con Don Benvenuto, attuale responsabile delle missioni gestite da Don Lorenzo.

Riportiamo qui le sue parole:

"Amici, vengo a leggere del trasferimento di un bonifico di 500 euro per la scuola in Congo di Don Lorenzo.

Vorrei innanzitutto ringranziarvi per questo gesto di generosità in favore di questi ragazzi dimenticati che possono ora studiare nelle condizioni umane. Per adesso i lavori sono avanzati: due edifici delle aule sono al tetto, stiamo costruendo il salone e l'ufficio.

Hanno gia' iniziato là a tagliare le piante per il legno in vista di fare gli infissi. E questa estate vado al Congo per vedere. Speriamo finire quest'anno se trovassimo i soldi per concludere al meglio la costruzione. Quando tornero del Congo vi farò sapere.

Grazie , il Signore vi sostenga. 
Don Benvenuto."

In corso: nuove cucine per i programmi nutrizionali

In corso: nuove cucine per i programmi nutrizionali
Fin dall’inizio nel 1979 uno degli obiettivi dei dispensari San Francesco gestiti dalle Suore Francescane dei Poveri nel dipartimento di Kounghuel, regione di Kaolack, Senegal è stata la lotta contro la malnutrizione e le malattie nei bambini.
 
Un Programma nutrizionale decentralizzato ed esteso a numerosi villaggi dell’area è nato ufficialmente nel 2012 con Sr Rose Ndong, SFP, responsabile dei dispensari di Missira, Koumbidia e Lwanga.
 
Nel 2016 sono stati accolti 1315 bambini in 32 villaggi. Ora ogni villaggio organizza la propria cucina in loco due volte a settimana.
Il nostro programma di nutrizione comprende la valutazione del peso-per-altezza dei neonati e dei bambini. I bambini che diventano sani possono lasciare il programma, ma continuano ad essere periodicamente controllati.
 
Una volta al mese in ogni villaggio viene convocato il gruppo delle madri per una formazione e sensibilizzazione alla salute, igiene e nutrizione.  Si insegnano loro ricette semplici che utilizzano i prodotti alimentare disponibile nei loro villaggi e le misure di prevenzione contro la diarrea e altre malattie che possono causare la malnutrizione nei bambini.
 
Abbiamo aiutato le donne che prendono parte al programma, sostenendo in 22 villaggi le loro micro imprese di coltivazione di mais, arachidi, fagioli e verdure. Parte del raccolto vien messo in comune per la preparazione dei pasti. In questo modo le donne si sentono partecipi del programma e hanno un piccolo reddito o un fondo comune. Questo denaro permetterà loro di prendersi cura dei bambini e di se stesse.
 
Oggi la maggior parte dei bambini sostenuti dal progetto è in buona salute; la malnutrizione è diminuita drasticamente, così come il tasso di mortalità infantile. Il progetto è in espansione, poiché continue richieste provengono dai altri villaggi per aiutare a nutrire i loro figli.
 
I DETTAGLI TECNICI DEL PROGETTO
 
Finora le donne hanno cucinato all’aperto, in condizioni difficili. Stiamo raccogliendo i fondi per costruire, almeno a Missira e Lwanga, i villaggi più grandi dove si concentra il maggior numero di mamme con bambini, due grandi capanne sotto le quali le donne potranno cucinare in condizioni igieniche migliori, al riparo dal sole, dal vento sabbioso e dalla pioggia.
Il preventivo di spesa per ogni capanna è 3.000.000 Fcfa (4.573 Euro)

PROGETTO ULTIMATO: DISPENSARIO di LWANGA

PROGETTO ULTIMATO: DISPENSARIO di LWANGA

Prospetto finanziario del progetto:

  • 10.668 € spese totali
  • 7.623 € (5.000.000 FCFA) per acquisto, trasporto del materiale edile e manodopera per la costruzione.
  • 3.045 € (2.000.000 FCFA) per l’acquisto e l’installazione dei pannelli solari.

"Vi allego alcune foto di Lwanga (clicca qui) dove in passato le Suore Francescane dei Poveri hanno costruito un asilo e  una scuola elementare.
Vi ringrazio fin da ora a nome delle mie consorelle e della popolazione del villaggio di Lwanga e dei villaggi vicini, di prendere a cuore questa opera che potrà migliorare in maniera significativa la loro vita."

Sr Marie Augustine Ndione SFP

Consigliera Generale dell’Area del Senegal

 

Progetto ultimato nell'estate 2016. Ad agosto alcuni dei nostri volontari hanno effettuato un viaggio di Cooperazione Volontaria per prestare servizio nei dispensari rurali e per toccare con mano quanto realizzato a Lwanga.

Il dispensario ora funziona al meglio e fornisce  assistenza medica al piccolo villaggio un giorno a settimana, l'obiettivo sarà in futuro far si che il personale possa fornire un servizio continuativo nell'arco della settimana.

PROGETTO ULTIMATO: UN'AULA PER L'ASILO DI KEUR MBAYE FALL

PROGETTO ULTIMATO: UN'AULA PER L'ASILO DI KEUR MBAYE FALL

Il preventivo per l’intero progetto era di 67.000.000 FCFA, equivalenti a 102.000 Euro. Mama Africa si è presa l’impegno di finanziare la costruzione di un’aula, valore stimato 14.000 Euro. Attualmente abbiamo già raccolto e inviato 8.200 Euro (3 febbraio 2015).


Vi chiederete… perché aiutare le SFP e perché costruire un asilo?

La nostra collaborazione con le SFP inizia nel 2011: dopo esserci messi in contatto con suor Marvi (chi è di San Damiano e dintorni di sicuro la conosce) abbiamo deciso di intraprendere il nostro viaggio in Senegal e siamo stati ospitati dalle SFP.

Durante il viaggio abbiamo organizzato un’estate ragazzi per i bambini di Keur Mbaye Fall e abbiamo iniziato a sentir parlare del progetto dell’asilo.
A Keur Mbaye Fall non esiste ancora una scuola di alcun grado, nonostante vi sia un’importante comunità composta soprattutto da famiglie che si sono trasferite dal centro di Dakar. La maggioranza dei lavoratori sono pendolari che hanno mantenuto il loro lavoro in città. Tante famiglie vivono il disagio di non poter mandare i figli piccoli alla scuola materna.
Il progetto Scuola materna di Keur Mbaye Fall nasce quindi in risposta alla domanda della popolazione locale. L’asilo dovrebbe servire almeno un centinaio di bambini, divisi in tre sessioni.
Il motivo per cui abbiamo deciso di appoggiarci alle SFP per i nostri progetti è legato alla possibilità di rimanere in contatto con qualcuno che lavora sul posto tutto l’anno e controllare direttamente come procedono i lavori.
Infatti, per poter dare realmente un contributo alle comunità locali, l’approccio migliore non è quello degli aiuti occasionali e sporadici: riteniamo, infatti, che i progetti migliori siano quelli attivi e continuativi sul territorio, che coinvolgano attivamente e istruiscano la popolazione ai servizi necessari (scuole, dispensari medici…) come sono quelli delle SFP.

 

Due anni fa sono iniziate le attività per raggiungere l’obiettivo. Abbiamo raccolto i primi 8.200 euro (3 febbrario 2015) attraverso eventi benefici come cene, raccolte fondi, donazioni da parte di vari soci sostenitori e altri lavori che ci hanno visto impegnati come volontari.

Ad agosto 2015, grazie all’idea di Paolo e Marta, siamo riusciti a raccogliere quanto mancava per raggiungere la cifra finale. La loro iniziativa è stata coinvolgerci in occasione della festa del loro matrimonio per organizzare un servizio navetta per gli invitati; come donazione il regalo di nozze è consistito in donazioni da parte degli invitati per sostenere i nostri progetti. Il 13 ottobre 2015 abbiamo utilizzato 5.800 € per completare il sopracitato progetto dell’asilo in modo da raggiungere i 14.000 euro previsti. L'asilo attualmente funziona a pieno regime e offre un utile servizio alla comunità.

 

Con i fondi restanti abbiamo invece deciso di iniziare un nuovo progetto. Parlando con le SFP siamo venuti a conoscenza di nuovi progetti che nascono dalle esigenze della popolazioni locale: la costruzione di un nuovo dispensario medico e l’avvio di programmi nutrizionali per i bimbi denutruti.
Anche in questo caso il razionale alla base della scelta di tali iniziative è l’avvio di lavori duraturi nel tempo, che possano realmente portare beneficio alla comunità.

6 ANNI DI MAMA AFRICA

Il gruppo ha da poco compiuto i cinque anni di attività e siamo fieri di poter condividere tutto quello che abbiamo realizzato grazie al nostro impegno e al sostegno di tutti coloro che hanno contribuito e creduto nel nostro lavoro:

  • Programmi Nutrizionali: un progetto continuativo – in corso
  • Costruzione di strutture adibite a cucina per i programmi nutrizionali; 4573 € a struttura – in corso
  • Emergenza Maltempo/Terremoto nel Centro Italia, collaborazione con la scuola di Camerino (Marche); 2000 € - in corso
  • Viaggio di Cooperazione Volontaria nei dispensari rurali in Senegal - 2016
  • Costruzione dispensario medico di Lwanga (Senegal); 10.668 €. - 2016
  • Collaborare alla costruzione di un'aula del futuro asilo di KEUR MBAYE FALL, DAKAR, SENEGAL; 14000 €. - 2015
  • Collaborare a risolvere la situazione di emergenza nella scuola della diocesi di Idiofa; 1000 € per erigere una struttura di protezione per libri e altro materiale didattico (Mambongo, Kinshasa). – 2014
  • Diventare un’Associazione No Profit. -2014
  • Acquisto di un pulmino per le scuole di Koungheul (Senegal); 10000 €. - 2013
  • Servizio infermieristico nei dispensari di Koungheul. - 2013
  • Donazione di 3000 € a sostegno dei dispensari di Koungheul. - 2012
  • Donazione di 2500 € a sostegno del centro missionario di Dakar. - 2012
  • Manutenzione della scuola di Koungheul, costruzione di una libreria da materiali di recupero. - 2011
  • Estate ragazzi per i bambini che vivono vicino al centro di Dakar. - 2011
  • Raccolta viveri per i centri di Roulou, Goundi e Laafi- Ziga in Burkina Faso in collaborazione con l'associazione “Semi di Baobab”. - 2011